Food Truck Nation, lo street food targato USA

I vendutissimi burgers americani con Astice e Black Angus del Food Truck Nation in Expo

USA pavilion in Expo
USA pavilion in Expo

Gli Stati Uniti hanno basato quasi tutta la comunicazione istituzionale del proprio padiglione Expo sul cibo. Non a caso il tema scelto, “American Food 2.0: uniti per Nutrire il Pianeta“, si sviluppa partendo dalla forma del padiglione, che richiama i grandi granai USA, all’avveniristico orto verticale posto sulla parete esterna.

Orto verticale USA pavilion in Expo
Orto verticale USA pavilion in Expo

Il grande padiglione degli Stati Uniti ha portato un po’ di American Dream dentro Expo. Il viaggio on the rood inizia all’ingresso del padiglione, dove la passerella in legno è stata costruita utilizzando le assi del lungomare di Coney Island e termina con il Food Truck Nation, l’ampio spazio dedicato alla ristorazione a pochi passi dall’uscita posteriore.

Food Truck Nation USA pavilion in Expo
Food Truck Nation USA pavilion in Expo

Quante volte abbiamo visto nei film o nei telefilm made in USA qualche scena nella quale il protagonista si ferma in un food truck a mangiare un hamburger o un hot dog? Che sia ambientato a Manhattan o a Los Angeles non fa alcuna differenza, il piccolo furgoncino è sempre presente, sempre uguale, sempre gestito da quegli strani personaggi che fanno tanto America. Non è finzione cinematografica, ma pura realtà, poiché ogni giorno milioni di americani utilizzano i food truck per la pausa pranzo, divorando un pasto rapido, gustoso e nutriente.

Panoramica Food Truck Nation USA Pavilion in Expo
Panoramica Food Truck Nation USA Pavilion in Expo

In Expo gli americani hanno pensato di ricostruire questo piccolo angolo a stelle e strisce dove, in un’atmosfera che fa tanto Big Apple, hanno portato il meglio del meglio in tema di street food, organizzando una grande area chiamata appunto Food Truck Nation #tasteusa in cui trovano posto ben 8 grandi furgoni, due per le ordinazioni e sei per ritirare il cibo acquistato: BBQ, Burgers, Seafood, Hot dogs & burgers e Drinks & desserts. Sullo sfondo campeggia una gradinata in stile spalti dello Yankee Stadium con una piccola terrazza dove è possibile sedersi, spesso in modo conviviale con altri avventori, per consumare il cibo acquistato.

Food Truck Nation USA Pavilion in Expo
Food Truck Nation USA Pavilion in Expo

La scelta in menu è quanto di più vario ci possa essere, spaziando dai classici burgers di carne ai più sofisticati roll di seafood, dai saporiti barbecue ai dessert firmati California Bakery. Punta di diamante dell’offerta gastronomica americana è però sicuramente il Lobster Roll, un panino all’astice che va letteralmente a ruba. Ma andiamo con ordine. Per meglio conoscere e capire l’intera offerta USA chiediamo qualche informazione a Ziko, il simpaticissimo cuoco del Seafood Food truck, il quale ci presenta immediatamente la Chef Rose Aluotto, una italo-americana che unisce il pragmatismo tipico d’oltreoceano a una calorosa ospitalità tutta italiana. Rose è nata in USA da una famiglia di italiani, ha studiato giurisprudenza, ottenendo la laurea prima e un master in diplomazia poi, ma successivamente, insieme alla sorella, ha iniziato a occuparsi del ristorante di famiglia. Ora lavora a New York, dedicandosi alla cucina romana, in uno dei tanti ristoranti di Joe Bastianich.
Se non l’avete mai vista all’opera potrete ammirarla in Indovina chi viene a pranzo, il prossimo 2 ottobre a mezzogiorno su Rai 1, quando preparerà per tutti gli italiani una Mousse di burro di arachidi durante la Prova del Cuoco, la nota trasmissione condotta da Antonella Clerici.

Rose Aluotto Chef Food Truck Nation USA Pavilion in Expo
Rose Aluotto Chef Food Truck Nation USA Pavilion in Expo

A proposito di Food Truck Nation, Rose ci spiega che in America tanti chef stellati si stanno dedicando allo street food, dando così al grande pubblico la possibilità di assaggiare la loro grande cucina gastronomica con soli 10/15 dollari. Ma quali sono i burger più venduti e apprezzati dal pubblico di Expo? Rose non ha dubbi: il Lobster Roll e il Black Angus Extreme Double Cheddar Burger. E allora questa sera saranno proprio questi due burger l’oggetto del nostro desiderio!

Flags Food Truck Nation USA Pavilion in Expo
Flags Food Truck Nation USA Pavilion in Expo

Iniziamo dunque la nostra cena al Food Truck Nation con il New England Lobster Roll, un panino imburrato e scaldato alla piastra ripieno di insalata di astice del Maine, condito con maionese leggera, scorze di limone, capperi, sedano e succo di limone fresco, spolverato “on top” da un trito abbondante di erba cipollina. Non a caso abbiamo usato la parola “top”, perchè questo è veramente il sandwich top di Expo per eccellenza. L’astice è ottimo, dolce e tenero e il condimento non fa altro che esaltare i profumi e i sapori nel nobile crostaceo. Per gli amanti dei fish burger suggeriamo di non perdere anche i fantastici Spicy Shrimp Roll e Alaska salmon roll.

Lobster roll Food Truck Nation USA Pavilion in Expo
Lobster roll Food Truck Nation USA Pavilion in Expo

Il Black Angus Extreme Double Cheddar Burger è veramente impegnativo, in grado di sfamare un dinosauro: 300 grammi di pura carne di manzo Black Angus del Nebraska divisa in due hamburgers, una generosa fetta di formaggio Cheddar del Wisconsin e una farcitura di Burger Sauce made in Expo a base di maionese, cetrioli frullati e ketchup sono gli ingredienti di questo mega burger, arricchito con fette di pomodoro e insalata. Il sapore è semplicemente eccezionale, il migliore hamburger che abbiamo mai mangiato, molto saporito, sostanzioso e di ottima qualità.

Black Angus Extreme Double Cheddar Burger Food Truck Nation in Expo
Black Angus Extreme Double Cheddar Burger Food Truck Nation in Expo

Rose appare visibilmente molto soddisfatta del nostro gradimento e ci spiega che, eccezione fatta per il pane che è italianissimo, tutte la materie prime di elevata qualità arrivano fresche ogni mattina a Malpensa, direttamente dagli Stati Uniti. La simpaticissima chef italo-americana è molto fiera di essere stata chiamata a rappresentare il suo Paese in Expo e per tutti gli amanti della grande cucina gastronomica ci ricorda che a Milano è possibile degustare il meglio del meglio della ristorazione targata USA al James Beard American Restaurant, uno spazio veramente esclusivo presso il Seven Stars Restaurant nella splendida Galleria Vittorio Emanuele, tornata all’antico splendore dopo il recente restauro. Per tutto il periodo di Expo i migliori chef stellati americani si alterneranno ai fornelli per deliziare gli ospiti nella cornice di fascino e grande eleganza del salotto di Milano.

tasteUSA Food Truck Nation in Expo
#tasteUSA

Il Food Truck Nation del padiglione USA in Expo è la dimostrazione concreta che anche il fast food può essere alla base di una cena o di un pranzo di grande qualità. Le ottime materie prime utilizzate e la generosità delle porzioni sono in grado di accontentare anche il più scettico detrattore di questo tipo di cibo. La location è molto americana, un ambiente very friendly per una pausa pranzo rapida e di sostanza.

Alziamo le forchette, si vota!
Locale: food truck all’aperto, allegro e molto USA, 8.
Servizio: ottime materie prime per fast food di qualità, 8.
Lingue parlate: inglese, italiano, 8.
Menu: vario, dalla carne al pesce, 8.
Cucina: tipico cibo di strada americano, 8.
Conto per 2: € 28 per un double burger e un seafood roll.
Fascia di prezzo: media.
Rapporto qualità prezzo: buono, 8.

One thought on “Food Truck Nation, lo street food targato USA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *