Ristoranti Expo, i 10 piatti imperdibili

La classifica dei 10 migliori piatti dei ristoranti Expo

Expo Milano 2015 è un’occasione, se non proprio unica, di sicuro assai rara per assaggiare piatti insoliti e tipici dei vari paesi del mondo riuniti sul Decumano. Un unico ampio viale, un chilometro e mezzo di strada, per incontrare praticamente tutte le cucine del mondo, con la possibilità, per i più avventurieri, di fare diverse tappe per le varie portate, passando da un paese all’altro, in una sorta di Monopoli della gastronomia.
Noi nei ristoranti Expo ci siamo lanciati alla scoperta di nuovi sapori, assaggiando i grandi classici della cucina europea, ma anche piatti esotici provenienti dai più remoti angoli della terra. E dopo oltre due mesi di Expo e un bel numero di tavole all’attivo, siamo pronti a stilare la nostra personalissima top ten dei piatti imperdibili, quelli che dopo il 31 ottobre ci mancheranno davvero tanto.
I 10 piatti da non perdere, rigorosamente tutti a pari merito nella nostra classifica, sono riportati di seguito in ordine alfabetico in base al paese di appartenenza.

Angola – Crepe re recheado com bernjela e camarao
A proposito di scoperte, consigliamo una visita al ristorante dell’Angola, probabilmente uno dei ristoranti Expo più piacevoli, un angolo di tranquillità sulla bellissima terrazza al quarto piano del padiglione. La cucina angolana proposta in Expo è un interessante melting pot di profumi e di sapori: ricette fresche spesso accompagnate dalla frutta. Tra le tante ottime proposte è davvero difficile scegliere il piatto imperdibile, ma alla fine optiamo per la crêpe ripiena di melanzane e gamberi. Il piatto è ben costruito e anche visivamente ben impiattato, con la morbida crêpe già tagliata in piccoli sezioni, mettendo in evidenza il gustoso ripieno di gamberi e melanzane e guarnita “on top” con una gustosa salsina, un gamberetto e un grazioso ciuffo di prezzemolo.
Una creazione convincente sotto tutti punti di vista.

Ristoranti Expo Angola crêpes gamberi e melanzane
Ristoranti Expo Angola crêpes gamberi e melanzane

Bahrain – Rangeena Date cake
Nella nostra classifica non poteva certo mancare un dessert medio-orientale e la Rangeena del ristorante del Bahrain merita sicuramente di essere assaggiata e conquista il primo posto della categoria dolci. La torta dell’arcipelago asiatico è semplicemente superba, un dolce molto nutriente a base di datteri ripieni di mandorle, con un delizioso topping di farina e ghee. Volete cimentarvi chez vous nella preparazione di questo dolce? Ecco la ricetta della Rangeena direttamente dal ristorante del Bahrain per il nostro blog.
Amore al primo assaggio.

Ristoranti Expo Bahrain torta di datteri Rangeena
Ristoranti Expo Bahrain torta di datteri Rangeena

Corea del Sud – Spezzatino di Kimchi
Uno dei piatti più interessanti dei ristoranti Expo provenienti dal far east è senza dubbio il Kimchi del ristorante Bibigo della Corea del Sud. La zuppa, servita in una graziosa pentola di ghisa e accompagnata da una ciotola di riso, è un must dell’Hansik, la cucina coreana. I tipici cavoli fermentati sono cotti con aglio, cipolle, zenzero e carne di maiale e resi piccanti dal gochujang, una vera bomba di sapore dove il peperoncino la fa da padrone, insieme ai fagioli di soia e a una misteriosa varietà di spezie. Il tofu che galleggia nella zuppa si integra perfettamente con gli ingredienti di un piatto veramente ottimo, saporito, piccante e corroborante.
Assaggiate una volta il kimchi e poi non potrete più farne a meno.

Ristoranti Expo Corea del Sud spezzatino di kimchi
Ristoranti Expo Corea del Sud spezzatino di kimchi

Francia – Soupe de betteraves rouges
Il ristorante della Francia Café des Chefs offre un numero considerevole di piatti da alta classifica, anche perchè parte del menu è proposto ogni mese da un diverso chef stellato scelto tra i vincitori di passate edizioni del Bocuse d’Or, premio di alta gastronomia nazionale, riconoscimento dell’eccellenza tra i fornelli. Tra i piatti non “stellati” ne abbiamo scelto uno molto estivo e fresco che dovrebbe rimanere disponibile tutto il periodo di apertura di Expo, la zuppa di barbabietole rosse ai lamponi e alla mela verde. Si tratta di un antipasto molto leggero che ben si adatta alle calde giornate estive, una profumatissima crema liquida di barbabietole e lamponi con fettine di mela verde tagliate a julienne. Un ottimo inizio cena che dilata le papille gustative e inebria l’olfatto.
Super!

Ristoranti Expo Francia soupe de betteraves rouges
Ristoranti Expo Francia soupe de betteraves rouges

Giappone – Tempura misto
Il ristorante del Giappone offre una scelta molto varia di ogni tipo di cibo, dagli hamburger al più classico sushi, ma il piatto che più ci ha colpiti è stato il tempura misto di Sagami. Certo, a differenza degli altri piatti di questa classifica, non era la prima volta che mangiavamo il Tempura, ma alla base della nostra scelta c’è la qualità della frittura, perfettamente riuscita ed estremamente leggera, tanto che non si sente il classico sapore di olio fitto e, al contrario, viene esaltato il sapore delle verdure e dei gamberi.
Un fritto davvero leggero e delicato.

Ristoranti Expo Giappone tempura
Ristoranti Expo Giappone tempura

Messico – Sopa fría de pepino con camarón y manzana verde
La cucina dei grandi chef messicani ci delizia con un piatto veramente sensazionale, la zuppa fredda di cetriolo con tartare di gamberi e mela. Il piatto è semplicemente superbo, sia nella presentazione che nella sostanza. È una creazione dello chef Alejandro Santander di Città del Messico, che abbiamo incontrato al ristorante Bésame Mucho del padiglione Mexico, dove molto gentilmente ci ha dettato la ricetta che presto pubblicheremo sul blog. L’antipasto viene realizzato in cucina, ma la preparazione termina molto scenograficamente al tavolo. Il grazioso tortino di tartare di gamberi arriva in tavola adagiato in un piatto fondo e solo successivamente la cameriera versa delicatamente intorno alla tartare il succo di cetriolo. È un piatto convincente sotto tutti i punti di vista ed entra a pieno titolo tra le migliori proposte gastronomiche di expo.
Un piatto freschissimo.

Ristoranti Expo Messico zuppa fredda di cetrioli
Ristoranti Expo Messico zuppa fredda di cetrioli

Qatar – Tabbouleh salad with lemon
Tra i piatti dei Ristoranti Expo dei paesi della Penisola Arabica merita di essere assolutamente provato il Tabbouleh al limone e prezzemolo del Qatar. Il burghul, granelli di grano duro germogliato, simile nella forma e nella consistenza al più celebre couscous, è alla base di questo piatto molto fresco e appetitoso. Viene presentato a forma di cupola, arricchito da foglioline di menta e prezzemolo. Il piatto è accompagnato da una fresca insalatina di verdura mista e frutta secca. Un piatto molto fresco e nutriente che, nel caldo torrido dell’estate di Expo, merita la sosta al padiglione qatariota.
Perfetto per vegetariani.

Ristoranti Expo Qatar tabbouleh con prezzemoloe limone
Ristoranti Expo Qatar tabbouleh con prezzemolo e limone

Regno Unito – Scottish smoked salmon envelope with river trout mousse
Per un pranzo rapido, ma con classe, il ristorante del padiglione della Gran Bretagna è forse il luogo più adatto di tutti i Ristoranti Expo. Accanto a proposte più semplici come i sandwich con roast beef o bagel con salmone, troviamo un invitante piatto da mangiare con coltello e forchetta, lo Scottish smoked salmon envelope with river trout mousse, un involtino di salmone scozzese affumicato ripieno di mousse di trota di fiume. Indubbiamente il piatto migliore del ristorante del Regno Unito, perfettamente bilanciato e molto appetitoso.
Typical british, of course!

Ristoranti Expo Regno Unito involtini di salmone
Ristoranti Expo Regno Unito involtini di salmone

Russia – Filetto Stroganoff
Tra tutti i ristoranti Expo bisogna proprio dire che la Russia è riuscita a creare la location più coinvolgente e originale, ambientando il proprio food corner nella minuziosa riproduzione della carrozza ristorante della Transiberiana russa.  I piatti del ristorante russo sono tutti di ottimo livello, ma il filetto Stroganoff è decisamente il piatto indimenticabile della nostra cena nella terra degli zar. La carne, squisita, tenera e molto gustosa, è impreziosita da ottimi funghi legati perfettamente al filetto con la salsa smetana, onnipresente nella cucina russa. Il piatto inoltre è accompagnato da una gustosissima insalata di grano saraceno.
Cena d’atmosfera indimenticabile.

Ristoranti Expo Russia filetto Stroganoff
Ristoranti Expo Russia filetto Stroganoff

Svizzera – Carne secca dei Grigioni
La Svizzera ha portato al suo ristorante diversi cibi tipici nazionali e forse il migliore tra quelli proposti è il tagliere di carne secca dei Grigioni, difficilissima da trovare in Italia. L’affettato svizzero è una variante della nostra bresaola della Valtellina, ma molto più stagionato e con un sapore più deciso. Le piccole fettine di carne secca sono una vera prelibatezza e sono accompagnate da una fettina di formaggio e una di pane nero. Un piatto di montagna che non lascia delusi, saporito ma non troppo salato.
Una leccornia per veri intenditori.

Ristoranti Expo Svizzera carne secca dei Grigioni
Ristoranti Expo Svizzera carne secca dei Grigioni

Questi sono i nostri 10 piatti indimenticabili dei ristoranti Expo. Non ci siamo certo scordati dello street food che, tra l’altro, ci ha riservato sorprese davvero interessanti, ma ve ne parleremo nella prossima puntata!

2 thoughts on “Ristoranti Expo, i 10 piatti imperdibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *