Ristorante messicano Bésame Mucho in Expo

Aperitivo e cena al Bésame Mucho, il ristorante messicano in Expo

ristorante messicano Besame Mucho in Expo
ristorante messicano Besame Mucho in Expo

Al padiglione del Messico ci sono due punti di ristoro, il ristorante gastronomico Bésame Mucho in terrazza e il Tacos bar al pian terreno, già famoso in tutta Expo per lo strepitoso Margarita di Panchito, barman di prima categoria. Come non assaggiare allora uno dei suoi cocktail in attesa del tavolo al ristorante? Ci presentiamo al bancone, dove ci accoglie Leo che, con il suo sorriso aperto, trasmette tutta l’allegria del paese americano e, dopo aver fatto lo scontrino, Panchito, vero messicano che non parla una parola di italiano, si mette all’opera. Con grande professionalità e maestria shakera tequila, triple sec, succo di lime e ghiaccio, per dar vita alla più allegra e spensierata bevanda estiva. Pochi minuti e il Margarita è pronto, Panchito lo versa nel Martini glass guarnito con una fettina di lime, dopo aver cosparso l’orlo con sale e un mix di mezcal e peperoncino. Il cocktail è semplicemente perfetto, fresco, alcolico il giusto e incredibilmente squisito. Ringraziamo Panchito nella sua lingua madre, attingendo faticosamente alle poche reminiscenze derivanti da un nostro recente corso di spagnolo: “¡Muchas gracias Panchito, este es el Margarita mejor de todo el mundo!”. Panchito sorride e risponde “¡De nada!” Bene, allora visto  che Panchito ha capito il nostro claudicante sforzo, vorremmo continuare la conversazione, ma si sta facendo tardi e il nostro tavolo ci aspetta al ristorante.

ristorante messicano Besame Mucho in Expo Panchito e il suo margarita
ristorante messicano Bésame Mucho in Expo Panchito e il suo margarita

L’entrata del ristorante messicano Bésame Mucho è situata sul retro del padiglione dalla caratteristica forma di una pannocchia di mais. Una doppia fila di tavoli allineati e una bella zona lounge laterale, per gustare un aperitivo in attesa del tavolo, trovano spazio sulla terrazza al terzo piano, protetti da gigantesche brattee.

Tavoli ristorante messicano Besame Mucho in Expo
Tavoli ristorante messicano Bésame Mucho in Expo

Il ristorante è piuttosto affollato e in attesa che ci preparino il nostro tavolo, Pier Carlo Bosio, il restaurant manager, un vero professionista molto attento, ma anche una persona piacevole e molto disponibile, ci spiega che al Bésame Mucho si possono gustare piatti di qualità eccellente, ideati da ben 28 grandi chef messicani, che hanno voluto fornire ai visitatori di Expo una panoramica sulla grande varietà della cucina del loro paese, peraltro, proprio per questo motivo, dichiarata dal 2010 Patrimonio dell’Umanità UNESCO. I piatti proposti sono frutto di un lungo lavoro di squadra di questa nuova generazione di chef, al fine di offrire ai clienti del ristorante del Messico cibi che si basano sulla solida cucina tradizionale messicana, con il rigoroso utilizzo di materie prime locali, ma rivisitati, alleggeriti e resi più attuali da una ventata di modernità e novità.
Quindi la cucina contemporanea del ristorante gastronomico Bésame Mucho è alquanto diversa dai vari messicani a cui ci siamo abituati da anni in città: niente burrito, tacos, enchiladas, fajitas e nachos, anche perchè, scopriamo, non essere propriamente piatti della vera cucina messicana, ma solo rivisitazioni tex-mex!

Lounge ristorante messicano Besame Mucho in Expo
Lounge ristorante messicano Bésame Mucho in Expo

Nel frattempo si è liberato un tavolo e una volta seduti, dopo l’interessante racconto di Carlo che ha stimolato ulteriormente la nostra già innata curiosità, leggiamo il menu scritto in 3 lingue, spagnolo, italiano e inglese e ordiniamo tre antipasti e una zuppa, che accompagneremo con un Margarita e una Corona.
Il primo antipasto è molto particolare, Cebollas en tempura de “recado negro”, deliziose cipolle fritte in tempura nera, rese di questo colore poco ortodosso dalla pastella a base di chili bruciato e servite con una ciotolina di maionese al cumino. Gli anelli di cipolla sono incredibilmenti gustosi e con nostra grande sorpresa anche leggerissimi.

cebollas en tempura ristorante messicano Besame Mucho in Expo
Cebollas en tempura ristorante messicano Bésame Mucho in Expo

Seguono la Tostada de Jaiba e la Tostada de Atun Pibil, rispettivamente tostada di granchio e di tonno Pibil, molto simili sia come concetto sia come presentazione.

Tostada de Jaiba ristorante messicano Besame Mucho in Expo
Tostada de Jaiba ristorante messicano Bésame Mucho in Expo

Due piccole tortillas di mais fritto sulle quali sono adagiate le abbondanti tartare di tonno e di granchio, impreziosite da spezie e legate da una pregevole salsina. Entrambe sono veramente buone, il pesce è freschissimo e di ottima qualità.

Tostada de Atun Pibil ristorante messicano Besame Mucho in Expo
Tostada de Atun Pibil ristorante messicano Bésame Mucho in Expo

Il piatto successivo, nonché l’ultimo della nostra cena, molto consigliato dalla cameriera, è la Sopa fría de pepino con camarón y manzana verde, una zuppa fredda di cetriolo con tartare di gamberi e mela. Il piatto è semplicemente superbo, sia nella presentazione che nella sostanza. È una creazione molto particolare dello chef Alejandro Santander di Città del Messico, che abbiamo incontrato al termine della cena e molto gentilmente ci ha dettato la ricetta pubblicata sulle pagine del nostro blog. L’antipasto viene realizzato in cucina, ma la preparazione termina molto scenograficamente al tavolo. Il grazioso tortino di tartare di gamberi e guacamole arriva in tavola in un piatto fondo e solo successivamente la cameriera versa delicatamente intorno alla tartare il succo di cetriolo. È un piatto convincente sotto tutti i punti di vista ed entra a pieno titolo tra le migliori proposte gastronomiche finora assaggiate in Expo.

Sopa fría de pepino ristorante messicano Besame Mucho in Expo
Sopa fría de pepino ristorante messicano Bésame Mucho in Expo

Il ristorante del Messico Bésame Mucho è sicuramente uno dei migliori ristoranti gastronomici di Expo, i piatti sono molto curati sia per quanto riguarda le materie prime utilizzate sia nella presentazione, il servizio è eccellente e la location in terrazza davvero molto gradevole. Inoltre, dettaglio non trascurabile, la cucina a vista da vero ristorante di alto livello, è un’ulteriore garanzia di qualità. I prezzi sono, di conseguenza, non particolarmente bassi, ma in ogni caso perfettamente in linea con i ristoranti della stessa categoria presenti in città.

Terrazza ristorante messicano Besame Mucho in Expo
Terrazza ristorante messicano Bésame Mucho in Expo

Alziamo le forchette, si vota!
Locale: in terrazza, d’atmosfera, 9.
Servizio: rapido, efficiente, preparato, 9.
Lingue parlate: spagnolo, inglese, italiano, 8.
Menu: vario con un’ottima scelta, 9.
Cucina: molto buona con ingredienti di qualità, 9.
Conto per 2: € 86 per 3 antipasti, una zuppa, una birra e un cocktail.
Fascia di prezzo: medio/alta, 8.
Rapporto qualità prezzo: buono, 8.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *