Zuppa di cetrioli, il Messico in Expo

La ricetta della zuppa di cetrioli del ristorante del Messico

Ingredienti principali zuppa di cetrioli ristorante messicano in Expo
Ingredienti principali zuppa di cetrioli ristorante messicano in Expo

Nuovo padiglione, nuova ricetta: dal medio-oriente ci spostiamo in America. Infatti, il piatto di oggi è una vera prelibatezza dal Messico di Alejandro Santander, il sopraffino primo chef del ristorante del padiglione messicano in Expo e insegnante di cucina nelle migliori scuole della capitale in patria.
Durante un’amabile chiacchierata, dopo la nostra fantastica cena sulla terrazza del Messico, con il restaurant manager Pier Carlo Bosio a far da interprete italiano-spagnolo, il disponibilissimo Alejandro ci ha svelato, in esclusiva per il nostro blog inexpo.it, la ricetta della sua Sopa fría de pepino con camarón y manzana verde ovvero Zuppa fredda di cetrioli con gamberi e mela verde.
Come potete immaginare si tratta di un piatto molto fresco e particolare, ottimo anche come antipasto per questo periodo di gran caldo estivo, a base di ingredienti tipici della cucina tradizionale messicana, come il guacamole, ma rivisitati in chiave moderna. La Sopa fría de pepino con camarón y manzana verde è una zuppa di cetrioli di una freschezza sensazionale, un mix di sapori dolci e aciduli, che rendono il piatto uno dei più interessanti di Expo. L’unica vera difficoltà per la realizzazione di questa piacevolissima ricetta potrebbe essere la reperibilità in Italia dell’acqua di cocco, ma Alejandro ci ha garantito che esiste in commercio un preparato solubile per realizzarla comodamente a casa nostra.
E allora, visto il caldo, andiamo in cucina, ma con i fornelli spenti, e seguiamo passo passo la realizzazione di questo appetitoso piatto!

zuppa di cetrioli ristorante messicano in Expo
zuppa di cetrioli ristorante messicano in Expo

Ingredienti per 2 persone:
per la tartare
7 gamberi
½ avocado maturo
succo di limone

per la zuppa
½ cetriolo verde non sbucciato
½ mela verde
200 ml di acqua di cocco
1 spicchio d’aglio
½ cipolla
4 foglie di menta
1 rapanello
prezzemolo

Categoria: zuppe fredde

Difficoltà: facile

Tempo di preparazione: 2 ore oltre al tempo di raffreddamento del succo in frigorifero.

Preparazione:
1. Mettete il cetriolo, la mela, l’acqua di cocco, l’aglio, la cipolla e la menta in un mixer e frullate bene fino a raggiungere una consistenza molto liquida.
2. Filtrate il composto e conservate la parte solida.
3. Preparate il guacamole, schiacciando l’avocado con una forchetta e amalgamandolo con un po’ di succo di limone.
4. Marinate i gamberi nel succo di limone per circa un’ora e mezza.
5. Preparate un tortino rotondo e piatto, mescolando i gamberi tagliati a tartare, il guacamole e la parte solida raccolta dalla filtratura del frullato.
6. Guarnite il tortino con una fogliolina di prezzemolo, qualche fettina di cipolla marinata nell’aceto e una rondella di rapanello.
7. Mettete il tortino al centro di un piatto fondo e versate lentamente la parte liquida del frullato che avrete nel frattempo raffreddato in frigorifero.

Buon appetito e alla prossima ricetta!

One thought on “Zuppa di cetrioli, il Messico in Expo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *